About JazlynJames87

Description

Come preparare gli spätzle con spinaci e rape rosse
A differenza degli originali negli spätzle verdi e rossi va messo un uovo solo, perché una parte di umidità deriva dalla verdura aggiunta. Gli spinaci vanno lessati e scolati bene, si aggiunge un uovo e si frulla dopodiché si aggiungono sale e farina, infine lentamente il latte, e si amalgama per bene.

Lessare gli spinaci; lasciarli raffreddare e frullarli.
A questo punto creare il composto mescolando, con uno sbattitore elettrico, gli spinaci, la farina, la fecola ed il latte di soia. Il risultato deve essere una pastella collosa, di media consistenza che dovrà riposare per almeno mezz’ora.
Fare bollire dell’abbondante acqua salata in una pentola e farvi cadere gli gnocchetti con l’apposito strumento; farli cuocere per pochi minuti, comunque fino a che non risalgono a galla.
Nel frattempo, in una larga padella far riscaldare la panna di soia; aggiustare con un pizzico di pepe nero, noce moscata e paprika.

Gli Spatzli sono una tipica ricetta tirolese, per un primo piatto davvero gustoso: scopriamo come si fanno questi gnocchetti.
Le ricette degli spatzles sono diverse, e variano a seconda della zona di provenienza, ma non varia il metodo di preparazione, che coinvolge o un attrezzo particolare, apparentemente uguale ad uno schiacciapatate, o lo spatzlehobel, una sorta di grattugia capace di creare delle gocce di pasta.
Se in Italia vengono serviti come primo piatto, in Germania fungono da accompagnamento a secondi a base di carne. Tra i condimenti degli spatzli tirolesi più semplici ci sono burro e panna, rigorosamente freschi.
Se la ricetta originale degli spatzli prevede l’utilizzo di farina di grano tenero, uova e acqua, numerose sono le versioni alternative nelle quali potrete imbattervi. Molto amati sono gli spatzli bianchi, è vero, ma non sono i soli a poter essere preparati.
Tra le varianti più diffuse di questi gnocchetti tirolesi ci sono gli spinatspatzeln, ovvero spatzle di spinaci con panna e prosciutto, realizzati aggiungendo all’impasto della purea di spinaci lessi. Volendo optare per un condimento vegetariano ci sono, poi, gli spatzle di grano saraceno con porri e quelli conditi con erbe e funghi champignon.
<img src="https://images.prodottitipicitoscani.it/images/min/min-grattugia-per-spatzle-o-spatzlehobel.jpg”>
Al formaggio (Gorgonzola), ai funghi, al pomodoro, al ragù, al pesto, al basilico: sbizzarritevi con le varianti ed i condimenti, sono tantissimi. Da non perdere, infine, ci sono anche gli spatzli alla zucca da poter arricchire con lo zafferano che, come è facile dedurre, si preparano unendo della purea dell’ortaggio – lesso, cotto al forno o a vapore – al composto di farina, uova e acqua.

Per il condimento: lavate e spuntate le zucchine poi dividetele in due o tre parti più o meno uguali; ciascuna parte tagliatela a fette e ciascuna fetta a fiammifero. Lo stesso fate per le carote che andranno pelate, sciacquate sotto l’acqua corrente e tagliate come le zucchine.
I piselli, se freschi, andranno tolti dai loro baccelli; la cipolla e la lavanda andranno tritate finemente.
A questo punto fate soffriggere la cipolla suddividendola in tre padelle distinte, poi aggiungete le verdure, sempre tenendole separate.

Fate cuocere le verdure a fuoco basso, salate, mescolate di tanto in tanto e, se necessario, aiutate la cottura aggiungendo un mestolo d’acqua calda.
Procedimento
Setacciare le due farine. Unire l’uovo, l’acqua e il sale, mescolare fino ad ottenere un impasto liscio (se serve potete aggiungere un po’ d’acqua), che mostra delle bolle e cade a pezzetti dal mestolo. Coprire e far riposare 30 minuti a temperatura ambiente.
In una pentola portare ad ebollizione abbondante acqua salata. Versare l’impasto nello “spatzlehobel” e, facendo scorrere il contenitore su è giù, lasciar cadere gli gnocchetti in acqua. Far cuocere per 3-minuti.
Nel frattempo preparare il condimento: in un wok stemperare il gorgonzola con il latte e la noce di burro. Unire la salvia. Versare gli gnocchetti, dopo averli sgocciolati e far saltare per qualche minuto.

Poi l’ho appoggiato sulla pentola e ho cominciato a far scivolare la vaschetta avanti e indietro così che gli spatzle finivano nell’acqua bollente.  Una volta che tutto l’impasto è finito, si possono scolare gli spatzle e condirli come si preferisce (di solito burro e salvia o burro e speck è più che sufficiente).
Costo Molto basso
Gli Spatzle sono tipici Gnocchetti Tirolesi facili e veloci da preparare. Si preparano con pochissimi ingredienti: Acqua, Farina e Uova, e si possono condire con il sugo che preferiamo. Gli Spatzli tirolesi si trovano però anche nella versione arricchita con gli Spinaci ed è quella che utilizzeremo nella ricetta di oggi.

Normalmente durante la settimana per cena preparo piatti piuttosto semplici e leggeri, ma ogni tanti il venerdìcon la scusa di festeggiare la fine della settimana lavorativa e l’inizio del week-end mi piace preparare qualcosa di più “particolare”.

Per il primo ho scelto di preparare gli Spatzle, i tipici gnocchetti che normalemte accompagnano il Gulash, una sorta di spezzatino di manzo molto speziato.

Lasciate riposare e intanto preparate il condimento.
Mettete a soffriggere in cucchiaio d’olio la cipollina tritata e lo speck tagliato a listarelle, qualdo sono ben insaporiti, aggiungere i pomodorini lavati, asciuagati e tagliati in quarti, far insaporire, sfumare 1/bicchiere scarso di vino bianco e lasciar cuocere per 1minuti. circa. A questo punto aggiustate di sale, pepate e aggiungete la panna ed il latte. Fate insaporire e spegnete.
Fate bollire dell’acqua in una casseruola, salatela. PAssate lo Spatzlehobel sotto il getto dell’acqua fredda, appoggiatelo su un piatto e riempite la “vaschetta” per 3/con l’impasto. Appoggiatelo quindi sulla pentola e far scorrere la vaschetta a vanti e indietro per far cadere l’impasto a pezzetti. Lasciate che vengano a galla, scolateli con una schiumarola, passateli rapidamente sotto l’acqua fredda e metteteli in un piatto. Continuate così fino ad esaurire la pastella (raccolgiendo sempre quella che si deposita nel piatto).
Quando tutti gli spatzle sono pronti versateli nel condimento, fateli saltare per bene, se necessario allungate con poca acqua di cottura e servite.

Per il dolce ho invece scelto le Apfelpfannkuchen, cioè delle crespelle alle mele, primo perchè adoro le mele, secondo perchè erano veloci da fare.

Latest Coupons

  • No coupons yet.

Recent Articles

  • No articles yet.